Inaugura "Young Days"

L’arte e l’universo giovanile si incontrano grazie a “Young Days, 13 fotografi nell’universo giovanile”. La mostra fotografica nata su proposta dell'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Verona e realizzata da Larterìa, associazione culturale veronese, si inaugura sabato 16 maggio dalle ore 18 al Centro internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri di Verona, in concomitanza con “La notte dei musei europei”.

La mostra sarà aperta al pubblico fino a domenica 14 giugno dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 19, la biglietteria chiude alle 18.30. Partners dell’iniziativa sono la Fondazione Centro Studi Campostrini e l’Accademia G. B. Cignaroli di Verona con il sostegno di Confindustria di Verona, Gruppo Tosoni, Neon comunicazione, Europrint, Reprochimica Due, Tenuta Santa Maria alla Pieve.

Musica e danza saranno i protagonisti fino a mezzanotte nel Cortile dell’Ex Tribunale, sul quale si affacciano gli Scavi Scaligeri, uno dei siti espositivi più interessanti al mondo. Dopo il saluto da parte delle autorità dalle 18.30 sarà aperta la visita all’esposizione accompagnata dalla performance della compagnia Deep Impact e dal concerto del Coro Giovanile A.Li.Ve, con la Storyville Jazz Band, che eseguiranno brani dall'opera originale New Orleans. Dalle 21 sarà la volta dell’evento VeronaRisuona, organizzato dal Conservatorio statale di musica E. F. Dall’Abaco e dall’Accademia di Belle Arti G. B. Cignaroli. La serata continuerà fino a mezzanotte con il dj set Jennifer Manzo e John Marangoni.



L’esposizione è realizzata grazie alla collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona e presenta lavori fotografici volti ad indagare diversi aspetti della condizione giovanile, mettendo a confronto il mondo della scuola con il mondo del lavoro, gli ambienti urbani con l’intimità, la ricerca di un’identità con i ruoli imposti dall’ordine sociale. La mostra è curata da Arianna Rinaldo, una personalità d'eccezione nel panorama fotografico italiano, photo editor di D - Donna di Repubblica, riconosciuta esperta di fotografia d'attualità e di tendenze, ospite abituale dei principali festival fotografici europei.



YoungDays è una mostra fotografica di circa 130 immagini, prodotte dai tredici fondatori e accompagnate da tredici racconti inediti di scrittori contemporanei; oltre ad essa abbiamo prodotto diversi interessanti eventi culturali che la completano”.



In concomitanza con la mostra sono previsti tre eventi legati a Young Days:

·Domenica 17 maggio dalle 10: “Rencontres sur place” è l’incontro conviviale in Cortile dell’Ex Tribunale dove le letture di portfolio si incroceranno con le conversazioni che nasceranno dall’incontro fra pubblico, i fotografi in mostra e gli autori dei racconti pubblicati nel catalogo;

·Giovedì 4 giugno alle 18.30: “Felicità, morale, etica. Una riflessione imposta dal mondo giovanile” incontro curato dal filosofo Davide Assael, organizzato nella sala conferenze della Fondazione Centro Studi Campostrini di Verona in via Santa Maria in Organo, 4;

·Mercoledì 10 giugno alle 15: “Avanti c’è posto. Farsi strada nel mondo dell’arte” conferenza negli spazi della Biblioteca Civica in via Cappello a Verona, un’occasione di confronto tra professionisti moderati da Paolo Valerio, direttore del Teatro stabile di Verona. Discuteranno Arianna Rinaldo, curatrice della mostra e photoeditor di D di Repubblica e di OjodePez, Massimo Simonetti, direttore artistico di ArtVerona, Enrico Costanza, editor di Damiani editore, Giorgia Lucchi, direttrice della galleria trentina Boccanera, Giulia Zorzi, direttrice della galleria MiCamera e Mauro Fiorese, presidente dell’Associazione Larterìa.



Per informazioni sull’evento contattare il numero 0458013732 o 0458078787

O visitare il sito www.larteria.com

www.informagiovani.comune.verona.it

scaviscaligeri@comune.verona.it

Evento inserito da gu_ups.

Chiciva

Lounge

Devi essere un utente registrato per discutere nel lounge dell'evento.
Registrati / login